Autore

Anna Benevente

Director of Labeling, Ingredient and Product Review

5 motivi per cui la FDA trattenerà le importazioni di prodotti olistici

Mar 23, 2022

I prodotti commercializzati come “olistici” sono diventati sempre più popolari negli Stati Uniti. Con un numero sempre maggiore di persone che mirano a incorporare prodotti naturali nel proprio stile di vita, le aziende si stanno impegnando per soddisfare la domanda. I prodotti olistici sono disponibili in molte forme, dai tè disintossicanti e dalle creme per la pelle agli integratori alimentari e alle pillole per perdere peso.

La FDA non regola l’uso del termine “olistico”. Si tratta in gran parte di un termine di marketing destinato a indicare un prodotto naturale fabbricato con una lavorazione minima. Sebbene la FDA non regoli il termine, i prodotti commercializzati come olistici sono soggetti alle stesse normative della FDA di altri prodotti. Se spedisci un prodotto olistico negli Stati Uniti, la conformità alle normative della FDA può aiutare a prevenire costose detenzioni.

Ottenere assistenza per la conformità FDA.

Gli specialisti normativi di Registrar Corp possono aiutarti a rivedere l’etichetta del tuo prodotto per verificarne la conformità alla FDA.

Per ulteriori informazioni, chiamaci al numero +1-757-224-0177, inviaci un’e-mail al numero info@registrarcorp.como chatta con un Consulente normativo 24 ore su 24 all’indirizzo www.registrarcorp.com/livechat.

Ottenete assistenza

Continua a leggere i problemi di conformità da evitare quando prepari prodotti commercializzati come olistici.

Reclami sanitari non autorizzati I

consumatori spesso acquistano prodotti olistici che credono che i prodotti possano ridurre il rischio di malattie o di patologie correlate alla salute. Tuttavia, per commercializzare le dichiarazioni sulla salute sulle etichette degli alimenti o degli integratori alimentari, gli stabilimenti devono dimostrare alla FDA che le dichiarazioni sulla salute sono comprovate. Se un prodotto reca un’etichettatura con dichiarazioni sulla salute che la FDA non ha autorizzato, il prodotto può essere trattenuto per errata etichettatura o adulterazione.

La FDA può autorizzare una richiesta di risarcimento sanitaria se esistono prove scientifiche che convalidano la correlazione tra la sostanza e la condizione correlata alla salute. Una volta autorizzato, l’FDA lo codifica in base alla normativa e qualsiasi prodotto che soddisfi le condizioni può utilizzare la richiesta. Se una richiesta non è stata autorizzata, è necessario presentare una petizione alla FDA. Qualsiasi persona interessata può chiedere alla FDA di emettere un regolamento per autorizzare una specifica richiesta di risarcimento sanitaria. Esperti qualificati esaminano la petizione e devono raggiungere un accordo secondo cui tutte le prove scientifiche pubblicamente disponibili supportano il rapporto tra la condizione correlata alla salute e la sostanza.

Dichiarazione di identità mancante

Tutti gli alimenti convenzionali e gli integratori alimentari devono includere una dichiarazione di identità sull’etichetta. Per gli alimenti convenzionali, questo è solitamente il “nome comune o abituale” del prodotto, come il “tè verde”. Gli integratori alimentari hanno una serie diversa di requisiti per la dichiarazione di identità. La FDA e il Federal Food, Drug, and Cosmetic Act richiedono che gli integratori riportino l’etichettatura che specifica la dichiarazione di identità “integratore alimentare” (che può essere modificata per sostituire “alimentare” con il nome dell’ingrediente (o degli ingredienti)). Le aziende devono inserire la dichiarazione di identità sul pannello espositivo principale (PDP) del prodotto e su eventuali PDP alternativi. La dichiarazione d’identità deve essere in grassetto, separata dal nome del marchio e apposta in evidenza sull’etichetta.

I

supplementi del pannello “Supplement Facts” mancanti devono riportare un pannello Supplement Facts che funge da etichetta nutrizionale del prodotto. Il pannello Fatti integrativi deve includere, tra l’altro, i nomi e le quantità comuni degli ingredienti alimentari e le dimensioni della porzione dell’integratore. Il pannello deve anche includere porzioni per contenitore se queste informazioni non sono trasmesse dalla dichiarazione della quantità netta.

La FDA richiede che alcuni nutrienti siano elencati nel pannello Dati integrativi se la quantità nel prodotto supera i livelli di significatività stabiliti. La FDA richiede di dichiarare le quantità di 15 nutrienti obbligatori stabiliti (se presenti) e qualsiasi altro “ingrediente alimentare” (come un acido grasso omega) presente nel prodotto.

Ingredienti non dichiarati La

FDA richiede ai produttori di elencare tutti gli ingredienti inclusi in un prodotto alimentare sull’etichetta del prodotto. Se la FDA ispeziona un prodotto importato e determina che vi sono ingredienti non dichiarati, la FDA può inserire il prodotto nell’avviso di importazione. I prodotti all’avviso di importazione sono soggetti a detenzione senza esame obiettivo (DWPE) e la FDA può rifiutare l’ingresso nelle spedizioni a meno che l’importatore non possa dimostrare che i prodotti non includono ingredienti non dichiarati. I prodotti a cui è stato rifiutato l’ingresso devono essere distrutti o riesportati fuori dall’

etichetta statunitense Non in inglese La

FDA richiede che tutte le parole obbligatorie, le dichiarazioni e le altre informazioni sulle etichette siano riportate in inglese. Un’etichetta può includere altre lingue insieme all’inglese, ma se una qualsiasi delle informazioni obbligatorie sull’etichettatura (come il nome del prodotto o l’elenco degli ingredienti) è presente in una lingua straniera, tutte le informazioni richieste sull’etichetta devono apparire anche in quella lingua.

Ottenere assistenza per la conformità FDA.

Gli specialisti normativi di Registrar Corp possono aiutarti a rivedere l’etichetta del tuo prodotto per verificarne la conformità alla FDA.

Per ulteriori informazioni, chiamaci al numero +1-757-224-0177, inviaci un’e-mail al numero info@registrarcorp.como chatta con un Consulente normativo 24 ore su 24 all’indirizzo www.registrarcorp.com/livechat.

Ottenete assistenza

Autore


Anna Benevente

Director of Labeling, Ingredient and Product Review

Highly regarded as a top expert on FDA labeling regulations, Anna Benevente continues to educate companies on existing regulations and updates from U.S. FDA for food and beverage, cosmetic, drug, and medical device products. She has researched thousands of products to determine whether they meet the FDA requirements for compliance. In addition, Ms. Benevente has conducted multiple seminars for trade and customs broker associations.

Related Article


Subscribe To Our News Feed

To top
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.