Autore

Fabiola Negron

Director of Food Safety

La FDA differenzia tra integratori alimentari liquidi e bevande

Gen 20, 2014

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha finalizzato “Distinguishing Liquid Dietary Supplements from Beverages”, una guida volta ad aiutare i produttori a determinare se un prodotto in forma liquida è un integratore alimentare o una bevanda.

Il Food, Drug, and Cosmetic Act (FD&C Act) definisce le bevande come alimenti convenzionali.  Ai sensi dell’FD&C Act, gli integratori alimentari non possono essere rappresentati per l’uso come cibo convenzionale (e quindi come bevanda) o come unico elemento di un pasto o della dieta.  La rappresentazione di un prodotto come alimento convenzionale può essere il risultato del suo nome di prodotto o marchio, della sua confezione, della dimensione della porzione o dell’assunzione giornaliera raccomandata, e persino delle dichiarazioni nella sua etichettatura o pubblicità.

Etichettatura e pubblicità:  Affermazioni come “rinfresca” o “reidrata” possono far sì che un prodotto sia considerato un alimento convenzionale.  Le immagini possono anche rappresentare un prodotto come alimento convenzionale.  Ad esempio, la FDA afferma che “un annuncio o un’etichetta con un’immagine di un prodotto liquido che viene versato su un’insalata verde rappresenterebbe il prodotto come un condimento per insalata”.

Nome del prodotto: Esempi di termini utilizzati nei nomi dei prodotti che potrebbero far sì che un prodotto sia considerato un alimento convenzionale includono: bevande, bevande, acqua, bibite gassate, tè, caffè e succo.

Imballaggio del prodotto: Le dimensioni, la forma, il colore e il design di un contenitore influenzano il modo in cui un prodotto viene classificato.

Dimensioni del servizio:  La FDA stima che i consumatori statunitensi bevano in media 1,2 litri di liquidi al giorno.  Se un prodotto è destinato a costituire una quantità significativa dell’assunzione giornaliera di un consumatore, può essere rappresentato come un alimento convenzionale.

Raccomandazioni e istruzioni per l’uso: L’FD&C Act definisce gli integratori alimentari come prodotti destinati a integrare la dieta.  Esempi di intenzioni che potrebbero portare a rappresentare un prodotto come alimento convenzionale includono: dissetare, fornire valore nutrizionale o fornire gusto e aroma.

È importante conoscere la differenza tra integratori alimentari e cibi convenzionali perché la classificazione errata di un prodotto può avere gravi conseguenze.  La FDA ha normative diverse in materia di etichettatura e ingredienti per gli integratori alimentari e le bevande.  Se un prodotto è etichettato erroneamente, può essere considerato etichettato erroneamente.  Se un prodotto include ingredienti non approvati, la FDA può considerarlo adulterato.

La lettera di avvertimento della FDA di maggio 2012 a Rockstar, Inc. ne è un buon esempio.  I caffè Rockstar contenevano Ginkgo, che è consentito come ingrediente negli integratori alimentari, ma è un additivo alimentare non approvato per gli alimenti convenzionali.  Nonostante l’uso da parte di Rockstar del termine “integratore energetico” e l’etichettatura dei loro prodotti con un pannello “Supplement Facts”, la FDA ha dichiarato che i prodotti a base di caffè Rockstar non potevano essere considerati integratori alimentari perché:

  • La dichiarazione di identità dei prodotti includeva “caffè”, che rappresenta una bevanda.
  • L’etichetta diceva “Goditi questa bevanda completamente rinfrescante super fresca”.
  • L’imballaggio e l’aspetto dei prodotti assomigliavano a una tipica bevanda in scatola.

Poiché la FDA ha considerato i prodotti a base di caffè di Rockstar come bevande e non come integratori alimentari, l’uso di Ginkgo da parte di Rockstar ha reso i prodotti adulterati ai sensi dell’FD&C Act.

Registrar Corp è una società di conformità FDA che assiste le aziende di alimenti e bevande con le normative FDA degli Stati Uniti.  Registrar Corp può esaminare le etichette dei prodotti per verificarne la conformità alla FDA e può aiutare un’azienda a determinare se il suo prodotto è un integratore o un alimento convenzionale.  In caso di domande sulle normative della FDA in materia di bevande e integratori, o se si desidera assistenza, contattare Registrar Corp al numero +1-757-224-0177 o tramite il servizio Live Help attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7: https://www.registrarcorp.com/livehelp.

Autore


Fabiola Negron

Director of Food Safety

Widely respected in the Food Safety industry, Fabiola provides insightful education to food and beverage companies worldwide on U.S. FDA regulations resulting from the passage of the Food Safety Modernization Act (FSMA) in 2011. Her expertise in creating and reviewing Food Safety plans, helping U.S. importers comply with Foreign Supplier Verification Program (FSVP) regulations, and leading our Food Safety team have helped hundreds of companies comply with FDA food and beverage requirements.

Related Article


Subscribe To Our News Feed

To top
This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.